Consulta il blog,scoprirai come investire in immobili , i principali rischi dell’ investitore nel settore immobiliare,imparerai a programmare un investimento a realizzare utili,ad anticipare i problemi e pensare da investitore.

Come funziona un frazionamento immobiliare

,

#Il frazionamento immobiliare, la programmazione :

Il Frazionamento immobiliare, è una strategia utilizzata dagli investitori immobiliari , per facilitare la vendita di un’ e guadagnare di più, ma non sempre è possibile.

La fattibilità, di un frazionamento immobiliare dipende da alcuni fattori, sopratutto tecnici.

In questo articolo, vi illustrerò un’ operazione che avviene spesso nel settore immobiliare:

il frazionamento di un’immobile residenziale in due o più appartamenti.

#Frazionamento immobiliare, perchè :

La strategia del frazionamento immobiliare, consiste essenzialmente nel dividere un’ appartamento grande in due o più appartamenti piccoli.

Viene praticata per due motivazioni essenziali:

A)  Per raggiungere  facilmente l’ obiettivo economico in un tempo minore.

Ovviamente risulta molto più veloce e semplice vendere tre appartamenti da 65 mq , piuttosto che un grandissimo appartamento da 200 mq

B)  Cambiamento delle esigenze , economiche ,personali e familiari.

Nè consegue rimodulazione degli spazi ,ottimizzandoli  per creare un reddito attraverso la locazione.

# Investire su immobili da frazionare, alcune dritte :

Ovviamente, l’ investitore immobiliare che ha interesse ad acquistare immobili, si muove per lo scopo di portare a casa un utile.

Il segreto è :  attenersi ad una metologia precisa, che gli consenta di modellarsi verso il costante e continuo miglioramento.

È fondamentale  una pianificazione precisa.Imparare ed agggiornarsi continuamente, sono i veri punti di forza dell’ investitore immobiliare.  

#Visitare le zone più interessanti, per ricercare immobili da frazionare

Prenditi del tempo e fai un giro,  nelle zone che ritieni più idonee.

Prendi nota dei cartelli “VENDESI” , dai uno sguardo alle vetrine delle agenzie immobiliari.

Crea un file con una divisione di microzone aggiugendo i valori al mq.

  Le offerte immobiliari piu interessanti le potrai scegliere da 3 fonti :

Indipendemente da dove abiti o da dove lavori , devi scegliere sempre zone di ” mercato caldo”, dove ci siano servizi, scuole, attivitò o centri commerciali .

Mettiti nei panni di chi deve acquistare un’ immobile e fai le relative considerazioni….sceglierà sempre la zona , poi a seguire tutti gli altri fattori  .

Valutare con attenzione anche immobili ad uso ufficio, solitamente molto grandi (verificare il la possibilità del cambio di destinazione d’ uso ), solitamente situati nel pieno centro delle città.

Prenditi del tempo per pianificare ,scrivi e poi agisci.

 

 

# VAI A VISITARE GI IMMOBILI

Organizzati per bene,  prima di andare a visitare gli immobili ; la visita è un momento importante per analizzare tanti fattori .

Prima di fissare l’ appuntamento, richiedi al proprietario o all’ agente immobiliare  :

  • se è possibile frazionare l’ immobile
  • la planimetria
  •  l’ atto di provenienza
  • il regolamento condominiale.

Verifica su google la posizione esatta, le immagini corrispondenti , vai sui portali e cerca subito di avere un’idea sui valori, che potresti realizzare dopo aver effettuato il frazionamento immobiliare.

Studia prima i documenti, poi cerca di effettuare le visite nello stesso giorno sulla stessa zona.

Mi raccomando, scatta almeno 10 foto per ogni immobile visitato.

Il momento della visita , è molto importante ;  Devi di avere una chiara idea e materiale a supporto.

Obiettivi della visita :

  • Analisi della zona: intendo i 300 metri intorno all’ immobile, al tal proposito ti consiglio di usare una scheda con i campi pre configurati su cui scrivere fattor positivi e negativi sulla zona.
  • Verifiche sul fabbricato:  devi terminare il sopralluogo, avendo una chiara idea sul condominio, sulle persone che vivono all’ interno e prendi nota del recapito dell’ amministratore
  • Capire il potenziale : capire immediatamente se è  possibile operare un frazionamento in più unità.

Il problema che devi subito porti è dove realizzare gli ingressi delle varie unità, prestare molta attenzione a quante finestre ci sono e come poterle usare per distribuire i vani

 

Sii propositivo e strategico, altrimenti sarai solo occupato ma non produttivo.

 

LA FATTIBILITA’ ECONOMICA E TECNICA DEL FRAZIONAMENTO IMMOBILIARE

Tanti investitori mi dicono a me questa fase non interessa ci pensa il geometra o l’ architetto!A me piace conoscere personalmente ogni fase per verificare anche le deleghe .

1# ANALISI DEI COSTI E RICAVI PER DETERMINARE LA FATTIBILITA’

Prima di proseguire,  la trattative per acquistare l’ immobile, prima di incaricare ,dobbiamo effettuare un’ analisi per determinare reale la fattibilità.

In questa fase bisogna capire  la convenienza economica dell’ operazione.

Nella valutazione dei costi dobbiamo configura un modello secondo questo schema :

  • costo dell’ immobile
  • spese notarili
  • compenso per la mediazione
  • ristrutturazione
  • progettazione e direzione lavori
  • oneri concessori comunali

2# VERIFICARE EVENTUALI DIVIETI CONDOMINIALI

Se il frazionamento, dovesse essere effettuato in un Condominio, bisognerà prestare molta particolare attenzione ad eventuali divieti facimente individuabili nel regolamento condominiale.

Solitamente ciò non sussiste poiché il frazionamento immobiliare è sempre consentito salvo che non arrechi pregiudizio alle parti comuni e sia tale da non ledere i diritti degli altri condomini.

Tutto è confermato da una recente Sentenza della Corte di Cassazione, la n° 13.184/2016.

Con i presupposti citati, è bene chiarire che non c’è bisogno di alcuna autorizzazione dell’assemblea di condomini,se il frazionamento non comporta alcuna modifica delle parti comuni .

Cosi come, se gli  ingressi alle nuove unità immobiliari , saranno posizionati all’ interno del perimetro dell’ unità immobiliare originaria.

3# VERIFICARE LA  METRATURA MINIMA DELLE UNITA’ DERIVATE

Trasformare un ‘ unità immobiliare, in più unità e un’ operazione possibile se ricoronno dei presupposti oggettivi .

Bisogna fare una attenta valutazione sulle disposizioni previste e contenute nel D.M. 15/07/1975, che prescrive alcuni standard “minimi” da rispettare, come ad esempio:

Il monolocale , dovrà avere una superficie minima, comprensiva dei servizi, non inferiore a 28 mq, ovvero non inferiore a 38 mq , se per due persone.

Ogni appartamento rispettare questi standard :

  • soggiorno di almeno 14 mq
  • le stanze da letto singole 9 mq
  • matrimonilai e di 14 mq

Tutti gli ambienti dovranno avere  1/8 di luce rispetto alla superficie del pavimento del corrispondente locale.

ATTENZIONE: Evitate modifiche strutturali del fabbricato,poichè rischiate i allungare i tempi e dover ricorrere  ad un ingegnere  per la progettazione ed il relativo  deposito del progetto presso il competente sportello regionale .

4# SOPRALLUOGO TECNICO E CONFIGURAZIONE DELLE NUOVE TIPOLOGIE :

Prima di procedere all’ acquisto dell’ immobile,  fissa un sopralluogo con tutti il tuo geometra o architetto e gli artigiani,o  almeno i tecnici (idraulico ed elettricista ) .

Obiettivo : Verificare la possibilità e la modalità (economica e pratica ) di  realizzare nuovi scarichi idrici ad esempio…

Devi sapere che:  i bagni e le cucine delle unità abitative,  ricavate dopo il frazionamento immobiliare, dovranno essere ricollegate alle colonne / punti di scarico già esistenti, e ciò dovrà essere fatto predisponendo le opportune pendenze della tubazioni.

Questa è una situazione che nè genera un’ altra :verificare lo spessore dei massetti, poichè per gli scarichi serviranno le pendenze.

Gli impianti di riscaldamento, dovranno essere tanti quante saranno le unità post frazionamento.

Nel caso si utilizzino caldaie a gas,  ci sarà bisogno delle tubazioni per lo scarico dei fumi, che non sempre possono arrivare sul tetto come prevede la normativa.

Le problematiche possono essere sia per la fattibilità che per questioni condominiali.

L’ ultimo step di questa fase,  dovrebbe prevedere anche una visione,  per la suddivisione delle tipologie; Questa fase dovrà essere  eseguita dal geometra o dall’ architetto,  attraverso l’ elaborazione di una planimetria per tipologia.

5# SCEGLIERE IL TECNICO E GLI ARTIGIANI

Realizzate tutte le verifiche e definita la trattativa , il passaggio successivo sarà l’ incarico al tecnico e l’ appalto alle ditte che dovranno effettuare le lavorazioni . Ovviamente ,per brevità abbiamo saltato tutta la parte relativa alla gestione della trattiva con il proprietario dell’ immobile, con gli artgiani ecc ecc .

Giunti  a questa fase bisognerà avere chiaro  il costo reale dell’operazione che riguarda il frazionamento immobiliare ed anche i potenziali ricavi .Può partire in parallelo in piano di vendita….cosi i potenziali acquirenti potranno personalizzare gli interni (leva molto importante )

Ecco la prassi tecnica per un frazionamento immobiliare :

Dopo aver condiviso e pianificato il progetto bisogna scegliere tra due possibilità , quella piùidonea sotto l’ apetto sotto  urbanistico;
  • La  C.I.L.A. (Comunicazione d’Inizio Lavori Asseverata) per quei frazionamenti che non interessino parti strutturali dell’edificio, attuando il Cd. “Frazionamento Leggero”;
  • La  S.C.I.A. (Segnalazione Certificata d’Inizio Attività), da utilizzare quando il frazionamento immobiliare  preveda invece opere che incidono sulla componente strutturale dell’edificio, attuando il Cd. “Frazionamento Pesante”.

 

VUOI UNA CONSULENZA SPECIFICA ?  CONTATTAMI

In sintesi :

Il frazionamento immobiliare è una delle tante strategie per investire nel settore immobiliare, anche in questo caso per arrivare al successo dell’ operazione c’è di bisogno di applicarsi con metodo e strategia. Non essere mai superficiale e sopratutto circondati di tecnici ed artigiani di fiducia.

Il frazionamento immobiliare può essere situazione di investimento che può generare profitto , ma la sua fattibilità deve essere analizzata e pianificata.

investimento immobiliare: 10 regole per il successo

LE 10 REGOLE PER UN INVESTIMENTO IMMOBILIARE DI SUCCESSO

INVESTIMENTO IMMOBILIARE

 

Ho estratto queste 10 regole da applicare all’ investimento immobiliare di successo nel corso dei miei molti anni di esperienza. Queste sono le stesse regole che seguo oggi e che condivido con i nostri clienti .

1. Puntare sulla formazione

La conoscenza è la nuova valuta. Senza la conoscenza (voglio ripetere il termine ,pur consapevole della rindondanza) sei condannato a seguire i consigli degli altri, senza sapere se sono consigli validi ,quanto validi e sopratutto se erano o se sono erano efficaci attualmente.

I tempi cambiano e cosi come vanno impostate regole attuali per un investimento immobiliare, bisogna assolutamete aggiornarsi per essere percettivi al fattore cambiamento

La conoscenza aiuterà anche a portarti dall’essere un buon” investitore a diventare un grande investitore, e quella conoscenza ti servirà per costruire il cash flow  per te o la tua famiglia.

2. Impostare gli obiettivi di investimento

Un obiettivo è diverso da un desiderio; potresti desiderare di essere ricco, ma ciò non significa che tu abbia mai preso provvedimenti per realizzare il tuo desiderio.

Stabilire obiettivi di investimento chiari e specifici diventa la vostra road map e il piano d’azione per diventare finanziariamente indipendenti.

Statisticamente, è molto più probabile che tu ottenga l’indipendenza finanziaria scrivendo obiettivi specifici e dettagliati piuttosto che non fare nulla.

I tuoi obiettivi possono includere il numero di immobili che devi acquisire ogni anno, il flusso di cassa annuale che generano, il tipo di proprietà e la posizione di ciascuno. Potresti anche voler impostare i parametri sulle tariffe di reso richieste.
Scrivi il tuo obiettivo quinquennale e pianifica di raggiungerlo.

Gli studi hanno dimostrato che coloro che scrivono i loro obiettivi hanno una probabilità molto maggiore di raggiungere il successo.

Dove vorresti essere tra cinque anni? Dopo aver scritto quell’obiettivo, mettilo in un posto ben visibile a cui puoi facilmente fare riferimento. Alcune persone arrivano persino a inquadrare il loro obiettivo e appenderlo al muro!

3. Non speculare mai

Investimento immobiliare pianificato sempre con una prospettiva a lungo termine in mente. Non speculare mai su rapidi guadagni a breve termine in apprezzamento, anche in un mercato surriscaldato in cui si registrano guadagni a due cifre. Non si sa mai quando un mercato raggiungerà il picco e di solito sono 6 o 9 mesi dopo il fatto quando lo si scopre. Non inseguire l’apprezzamento. Investi solo in giochi di valore prudenti in cui i numeri hanno un senso dall’inizio.
Essenzialmente questo è il punto più particolare da sviscerare, ma io l’ho parafrasato in questo modo.

4. Investire per il cash flow

Con poche rare eccezioni, acquistare sempre investimenti immobiliari con un flusso di cassa positivo. Più è alto, meglio è. Il tuo rendimento in contanti è direttamente correlato al flusso di cassa al lordo delle imposte della tua proprietà.

Il flusso di cassa è la “colla” che tiene insieme il tuo investimento. Il tuo patrimonio netto crescerà nel tempo (attraverso l’apprezzamento e l’ammortamento del prestito), mentre il flusso di cassa copre le spese operative e il servizio del debito sulla tua proprietà.

5. Sii market agnostico

L’ Italia è composto da una varietà di mercati immobiliari locali. Ogni mercato si muove su e giù indipendentemente l’uno dall’altro a causa di molti fattori locali. Come tale, dovresti riconoscere che ci sono momenti in cui ha senso investire in un particolare mercato e periodi in cui non lo è.

Investire sul mercato dove c’è richiesta, non ripiegare su zone “morte” perché vivi lì o lavori lì, Per l’ investimento immobiliare il tempo è un fattore molto influente.

6. Segui un approccio dall’alto verso il basso

Inizia sempre selezionando i migliori mercati immobiliari in linea con i tuoi obiettivi di investimento.

La maggior parte degli investitori inizia analizzando le proprietà con poca o nessuna considerazione della sua posizione. Questo può essere un grosso errore se non si considera l’investimento alla luce del mercato e del quartiere in cui si trova.

L’approccio migliore è innanzitutto scegliere la tua città o paese in base alla salute del suo mercato immobiliare e dell’economia locale (disoccupazione, crescita del lavoro, crescita della popolazione, ecc.).

Da lì restringerai le cose ai migliori quartieri (servizi, scuole, criminalità, domanda di affittuari, ecc.). Infine, dovresti cercare le migliori offerte in quei quartieri.

7. Diversificare attraverso il target e mercati

Concentrati su un mercato alla volta, accumulando da 3 a 5 proprietà di reddito per mercato. Dopo aver aggiunto le proprietà da 3 a 5 al tuo portafoglio, ti diversificheresti in un altro mercato prudente geograficamente diverso dal precedente. In genere ciò significa concentrarsi su un altro stato.

Uno dei motivi alla base della diversificazione all’interno della stessa classe di attività (proprietà immobiliari) è la distribuzione delle attività in diversi centri economici. Ogni mercato immobiliare è “locale” e ogni mercato immobiliare si muove indipendentemente l’uno dall’altro. La diversificazione tra più stati aiuta a ridurre il “rischio” in caso di declino del mercato per qualsiasi motivo (aumento della disoccupazione, aumento delle tasse, ecc.).

Anche se non vivi a Milano, puoi investire sul mercato immobiliare , che sta diventando un focolaio di attività dell’acquirente che potrebbe essere davvero vantaggioso per gli investitori immobiliari; basta chiedere alla moltitudine di investitori stranieri che scelgono Milano come la città di scelta in cui investire per il prossimo futuro.
Un portafoglio diversificato è un buon modo per diventare più resilienti attraverso periodi finanziari difficili.

Gli immobili sono relativamente stabili e puoi appoggiarti quando altri fattori economici minacciano il tuo lavoro e altri investimenti. A lungo termine, puoi utilizzare queste proprietà come rete di sicurezza se il tuo lavoro diventa roccioso.

8. Utilizzare la gestione delle proprietà professionale

Non gestire mai le tue proprietà se non gestisci la tua società di gestione della proprietà . La gestione della proprietà è un lavoro ingrato che richiede una solida conoscenza delle leggi del locatario, buone capacità di marketing e forti capacità delle persone per gestire i reclami e le scuse degli inquilini. Il tuo tempo è prezioso e dovrebbe essere speso per la tua famiglia, la tua carriera e la ricerca di più proprietà.

9. Approfitta dei vantaggi fiscali

Sapevi che ci sono esenzioni fiscali per gli investitori immobiliari ? In effetti, gli investimenti immobiliari sono quasi esenti da imposte che ti permetteranno di risparmiare più denaro. Non sono soggetti all’imposta sul lavoro autonomo e puoi anche avvalerti dell’esenzione fiscale quando puoi dimostrare che i soldi guadagnati verranno utilizzati su un’altra proprietà. Inoltre, puoi avere maggiori agevolazioni fiscali quando la tua proprietà subisce un deprezzamento . Nel complesso, questa è una situazione vantaggiosa per te.

10. Sfrutta il tuo capitale di investimento

Il settore immobiliare è l’unico investimento in cui è possibile prendere in prestito denaro di altre persone (OPM) per acquistare e controllare proprietà produttive. Ciò consente di sfruttare il capitale di investimento in più proprietà rispetto all’acquisto utilizzando “tutto il denaro”. La leva aumenta il tasso di rendimento complessivo e accelera la creazione di ricchezza.

Finché hai un flusso di cassa positivo e i tuoi inquilini pagano il mutuo per te, sarebbe sciocco non prendere in prestito il più possibile per acquistare più immobili a reddito.

 

Investire nel settore immobiliare è redditizio

Hai paura di investire nel settore immobiliare? Vieni fuori dalla paralisi dell’analisi

investire nel settore immobiliare

Investire nell’ immobiliare

Era una delle mie prime operazioni , anno 2003 , poco  prima di effettuare gli assegni circolari per il versamento della cauzione  (asta giudiziaria) , mi sono fermato e ho pensato:

Sono davvero pronto a farlo?

Sono davvero pronto ad andare oltre le mie possibilità per guadagnare con la rivendita o per avere qualche centinaio di euro in più al mese? ”

La risposta – ovviamente – era sì.
Velocemente possedere quattro appartamentini a 24 anni , mi pernettevs di guadagnare € 1.500 al mese (in media) .

Se avessi continuato con quel ritmo è quella determinazione che veniva dalla cosiddetta ‘’ FAME’’, avrei potrei eventualmente acquisirne altri quattro ogni anno e diventare davvero ricco !!

A questo punto, mi chiedevo: “Chi non trarrebbe vantaggio dal denaro di altre persone per guadagnare un profitto se fosse data la possibilità?”

Alcune persone pensano che ci vogliono soldi per fare soldi.

Ma dico che ci vogliono soldi di altre persone per fare  TANTI soldi.

È così facile rimanere coinvolti nel “what ifs” quando si tratta di immobili.

È una mentalità molto sana da avere. Ci sono molte considerazioni.

Ma se ti ritrovi a non riuscire ad agire e bloccato in un circolo vizioso di pensare a questo e quello e a sgretolare i numeri, ecco come hackerarti per uscire dalla paralisi dell’analisi.

investire nell' immobiliare

Stabilisci gli obiettivi e agisci per raggiungerli

C’è un motivo per cui lo stai facendo, giusto?
È indipendenza finanziaria?

Una delle tue proprietà è destinata a pagare per l’ università dei tuoi figli?

Acquistare immobili da affittare o da ristrutturare e vendere ,cosi come acquistare npl e così via sono ottimi  veicoli che possono aiutarti a raggiungere questi obiettivi, se usati correttamente.

Il mio obiettivo, in quel momento era crearmi rendite fisse per il futuro …..

Gli immobili in affitto mi hanno dato la libertà finanziaria che mi consente di essere autonomo e sereno .

Tenere a mente le tue priorità ti aiuterà ad superare tutte le paure che agiscono resistenze.

Pianificare scenari peggiori

Riesci as immaginare  la situazione peggiore? Cosa può succedere ?
Pensaci …… se ritieni, scrivilo !!

Ho avuto degli inquilini che hanno danneggiato la mia proprietà al di sopra e al di là del loro deposito cauzionale.

Altri inquilini sono scappati senza pagare

Ho anche avuto degli inquilini che si rifiutano di pagare l’affitto cercando scuse varie sulle manutenzioni …..

Queste esperienze mi hanno forgiato si da giovanissimo ( ero è sono protagonista del mercato degli affitti )  per tutte le situazioni che possono derivare dal settore immobiliare

La maggior parte delle volte, tuttavia, le persone vogliono evitare qualsiasi azione legale , tipo sfratti ecc ecc

Se riesci a trovare un accordo , piani di pagamento, qualunque cosa), il più delle volte puoi evitare il tribunale.

La domanda è: riesci a gestirlo? Se il tuo denaro in proprietà fluisse € 15.000 all’anno e tu dovessi spendere quel flusso di cassa per uno sfratto, potresti gestirlo?

L’idea qui è limitare  i rischi.

Se quel flusso di cassa è stato improvvisamente speso per uno sfratto, puoi sostenere mutui e altre spese?

Se tutti gli elettrodomestici si rompono contemporaneamente o se un’ evento improvviso e danneggia  la casa, puoi gestirla?

Naturalmente, per molti di questi scenari, ciò che serve e’  l’assicurazione :

polizza danni + tutela legale

Ma non c’è dubbio che queste cose possano accadere.

Ecco perché pianifico il peggio aggiungendo qualche migliaio di euro  alle mie spese anticipate ogni anno.

Se non lo uso, fantastico! È un bonus di fine anno per me.

E onestamente, è anche il motivo per cui ho comprato appartamenti di modesto valore

Questo mi porta al prossimo punto …

Diversifica, diversifica, diversifica

Se ha problemi con un inquilino ,  ho il flusso di cassa per gestore il ritardo.La diversificazione lo rende possibile.

Diversifico nel settore immobiliare ma non esco mai  al di fuori di esso👍👍👍👍

Ho investito in tre ambiti del settore immobiliare  e quindi in  tre diverse economie, in  mercati sempre riferibili all’ immobiliare

Ho investito anche in zone diverse ….

Se le mie proprietà vicino al mare ,  vengono colpite da un uragano ( si fa per dire 😂😂😂) ho le mie proprietà al centro di città distanti dal mare .

Ovviamente la diversificazione mi consente di usare i flussi di alcune  per compensare la perdita su altre .

Tuttavia, il calcolo delle stime del flusso di cassa prudente mi aiuta anche a sopportare queste situazioni.

investire nell' immobiliare

Preparati a problemi allagamenti , caldaie che non funzionano  e inquilini !

Possedevo un appartamento in un edificio in cui altri residenti hanno subito un incendio .

Quando accadde, avevo  la proprietà solo da sei mesi……

Un incendio che si verificava nell’edificio in cui possedevo la proprietà era sempre una mia preoccupazione di basso profilo: la possibilità è parte della natura del possesso di un condominio.

Non avrei mai pensato che potesse succedermi così presto.

Si è scoperto che sono stato immensamente fortunato per molte ragioni:

  • Nessuno è rimasto ferito
  • Il fuoco era dall’altra parte dell’edificio
  • Dopo i test, l’appartamento che possedevo era ancora abitabile (non avevano nemmeno bisogno di dormire altrove quella notte)
  • Nessuno dei miei inquilini ha subito alcuna perdita di proprietà

Richiedo agli inquilini di avere una propria assicurazione di affitto per coprire qualsiasi perdita di proprietà personale, e l’assicurazione del proprietario avrebbe altrimenti contribuito a coprire le spese relative a risanamento, reddito da locazione e alloggi alternativi.

Ma se le cose fossero andate diversamente, sarebbe stato un grosso mal di testa e senza dubbio avrebbe comportato spese vive iniziali.

In un altro condominio, i miei inquilini hanno chiamato una volta nel cuore della notte, dicendo che avevano una perdita sul soffitto. (Bussa al legno, questa è l’unica chiamata a mezzanotte che io abbia mai ricevuto da uno dei miei inquilini che ho gestito personalmente.)

La perdita è stata così grave che i vigili del fuoco hanno dovuto chiudere l’acqua per l’intero edificio. Mi sono offerto di coprire un soggiorno in hotel per gli inquilini.

Le tubazioni erano determinate a costituire il problema, cosa che è coperta dalla HOA, quindi non ero responsabile del pagamento della correzione.

Dopo aver chiesto bene, sono stato rimborsato anche per il soggiorno in hotel degli inquilini.

Ho avuto anche inquilini che stavano divorziando o stavano attraversando brutte rotture; gli inquilini che stavano schierando per i militari e che quindi avevano bisogno di interrompere anticipatamente il contratto di locazione; e persino gli inquilini che hanno avuto esperienze così brutte con il nostro responsabile della proprietà (sì, lo stesso che ho menzionato prima) che hanno cercato le mie informazioni e mi hanno chiamato a riguardo.

All’inizio di tutto ciò, avrei considerato una di queste emergenze. Ma ora fa solo parte del business.

Le cose possono essere gestite. Comunicazione aperta e attitudine al fare fanno meraviglie per l’intera esperienza.

Per coloro che hanno divorziato, capire chi soggiorna (se presente).

Se nessuno soggiorna, crea un documento di rottura del contratto di locazione, addebitali le penali appropriate e affitta nuovamente la proprietà. È tutto fattibile.

L’adozione di questa mentalità è un prodotto di anni di esperienza.

Calcola i tuoi salari orari

Chiediti: “Il tuo stipendio mensile degli immobili e il tempo che dedichi agli immobili ne vale la pena?”

Se guadagni $ 300 al mese da una proprietà e ci trascorri tre ore al mese, sono $ 100 l’ora. Non è affatto male!

Alcune proprietà che sento dagli inquilini due volte l’anno, e una di queste sono io che faccio semplicemente il check-in.

Il salario orario più alto dell’anno scorso per una delle mie proprietà era di oltre $ 5.000 l’ora.

Certo, è perché ho avuto solo una chiamata di manutenzione e hanno rinnovato il loro contratto di locazione. Ma se avessi trascorso un’ora alla settimana su questa proprietà (che sarebbe una rarità per la maggior parte delle proprietà), avrei comunque una media di oltre $ 100 l’ora.

Il salario orario più basso era per una proprietà che ho acquisito quest’anno. Finora mi sono guadagnato circa $ 202 l’ora, a causa di alcuni problemi tra la società di gestione e gli inquilini.

In questo caso, ho finito per essere coinvolto direttamente con gli inquilini, scusandomi con loro per la loro esperienza e essenzialmente risolvendo il problema a loro piacimento.

Non è stato troppo difficile da fare, però: gli inquilini semplicemente non si sono sentiti ascoltati.

Una volta che ho avuto il tempo di chiedere di cosa avevano bisogno, empatia con la loro situazione e soddisfare i loro bisogni, è stato risolto e tutto andava bene.

Conclusione

Come accennato in precedenza, all’inizio di tutto ciò, le chiamate di manutenzione e quant’altro sono state estremamente stressanti per me per qualsiasi motivo.

Ora, con ogni chiamata, ogni turnover, ecc., Ho perfezionato i miei processi, ho imparato a controllare i locatari in modo appropriato e sono riuscito a servire i miei inquilini molto bene, senza lo stress personale che avevo precedentemente sperimentato.

Ci saranno dolori crescenti, per essere sicuri.

Ma se sei qualcosa come me (generalmente una personalità di tipo A), diventerai più rilassato con più esperienza.

Ti sentirai anche più a tuo agio quando creerai la squadra giusta se ti autogestisci o assumi un gestore immobiliare di qualità.

Fa davvero meraviglie per la tua tranquillità (e la linea di fondo!).

 

 

Rischi investimenti immobiliari : 5 mosse

rischi investimenti immobiliari

 

Rischi investimenti immobiliari : 5 tattiche per superare la paura

Ho  incontrato un uomo , dopo una riunione dove c’erano tutti investitori  immobiliari, mi ha riferito che spesso  che aveva partecipato a riunioni per progettare investimenti o partecipare con una quota .

Ho chiesto quali operazioni aveva fatto nel settore immobiliare e la sua risposta mi ha scioccato…..Mi ha detto ‘’Nessuna’’ …

Dalle poche battute , ho capito che era molto preparato ed aggiornato, aveva studiato attivamente i dettagli degli investimenti immobiliari per anni, ma era ancora troppo spaventato per iniziare…

Questa situazione , mi ha fatto pensare alla parola composta da solo 5  lettere che trattiene  tanti aspiranti investitori:  PAURA

Tutti la sentono ad un certo punto, ma alcuni ci riescono, mentre altri si siedono e fanno gli spettatori .

La paura è umana, ma combattetela con il coraggio.”

Che tu sia un potenziale investitore che non ha ancora iniziato o un investitore attivo che è nervoso per portare le cose al livello successivo, la paura può essere l’unica fattore emozionale che ti trattiene !

Ecco cinque tattiche per aiutarti a superare la paura e agire subito!

1. Chiediti: “Qual è il peggio che può accadere?”

Uno dei miei modi preferiti per rimanere calmo di fronte a una grande decisione – negli investimenti o nella vita – è chiedermi:

“Qual è il peggio che può succedere?”

Perderò ogni centesimo?

La mia famiglia finirà per strada ?

È utile ricordare a te stesso che l’attuale situazione economica è davvero ai minimi termini e  immaginarla peggiore è difficile.

Sembra estremo, ma questo esercizio mentale può aiutarti a liberare la mente dalle paure irrazionali che derivano da settore nuovo ,come il tuo primo investimento immobiliare.

La situazione di ognuno è diversa, ma penso che pochissime persone perderebbero tutto in una sola operazione, se la stessa e ben valutata.

Detto questo, lo status quo sembra ancora più sicuro che agire. Quindi la domanda successiva da porsi è:

Qual è la cosa peggiore che potrebbe venire dal NON agire?

Reindirizza la tua paura a ciò che ti perderai nella vita. La tua incapacità di agire ti terrà incatenato a un lavoro che non ti stimola ?

Ti mancherà guardare i tuoi figli crescere o viaggiare per il mondo?

Valuta se sei disposto ad accettare una vita mediocre e limitata  a causa della paura.

Queste domande possono sembrare esagerate, ma sono importanti quanto le domande tecniche che devi porre prima di effettuare un grande investimento.

Puoi ridurre la paura chiarendo quali sono i veri rischi e benefici in ogni situazione.

2. Pratica 🙏🏼 gratitudine 🙏🏼 

Una volta riconosciuto che agire non ti lascerà senza un soldo e solo, fai un ulteriore esercizio mentale.

Pensa a tutti i motivi per cui sei fortunato. Pensa ai vantaggi che hai nella vita. Sii grato.

La parte migliore della pratica della gratitudine è che è facile da fare!

Il mio metodo preferito è semplicemente scrivere tre cose di cui sono grato quando mi sveglio ogni mattina.

Lo faccio mentre bevo il mio caffè. Ci vogliono ben cinque minuti.

Non prenderlo da me. Innumerevoli persone che hanno raggiunto livelli straordinari di successo esercitano quotidianamente gratitudine.

“[G] ratitude è l’antidoto alle cose che ci incasinano.
Non puoi essere arrabbiato e grato contemporaneamente.

Non puoi essere timoroso e riconoscente allo stesso tempo.

Quindi, la gratitudine è la soluzione sia alla rabbia che alla paura, e invece di agire solo con gratitudine, penso a situazioni specifiche per cui sono grato, piccoli e grandi.

Lo faccio ogni singolo giorno e passo in quei momenti e sento la gratitudine e la vitalità. ”

Annota tutti i modi in cui sei ben posizionato per iniziare il tuo viaggio di investimento.

Cerca su Google “affermazioni di gratitudine” e scegli un elenco da recitare ogni giorno ad alta voce.

Correlati: titubante investire? Vieni fuori dalla paralisi dell’analisi

3. Studia storie di fallimenti delle persone di successo

La prospettiva del fallimento è spaventosa. Tutti abbiamo sentito storie horror da parte di investitori che hanno provato e rinunciato.

Questi si aggiungono solo alla paura. Al contrario, le storie di successo sono di grande ispirazione ma spesso sembrano irraggiungibili per i nuovi investitori. Sono come fiabe.

Sono divertenti, ma può essere difficile immaginare quel livello di successo nella tua vita.

Invece, prenditi del tempo per studiare i fallimenti che le persone di successo hanno subito lungo il cammino…..

4. Abbraccia l’imperfezione

Dopo aver studiato alcune di queste storie di insuccesso, puoi iniziare ad abbracciare l’idea che l’imperfezione va benissimo. In effetti, è l’unico punto di partenza!

“Non esiste una sola persona al mondo che sappia come raggiungere un obiettivo finché non lo raggiunge.” -Sconosciuto

Leggi di nuovo. Tutto nella vita è un viaggio che richiede correzioni di rotta lungo il percorso.

Non importa quanta istruzione hai, non saprai mai tutto fino a quando non lo fai! Ciò significa accettare un certo livello di imperfezione, incertezza e fallimento.

Quando accetti i rischi , lungo il percorso , agire diventa un po ‘meno spaventoso.

Abbraccia l’imperfezione. Commetti  gli errori e intanto impari . Smetti di aspettare L’ investimento “perfetto” e inizia con un investimento abbastanza buono.

5. Inizia ad AGIRE

Definiamo il termine Coraggio: la qualità mentale che riconosce la paura del pericolo o delle critiche, ma consente a un uomo di procedere di fronte a essa con calma e fermezza.

Vi siete mai chiesti come gli  atleti con le migliori prestazioni e imprenditori di successo trovano il coraggio di realizzare grandi imprese fisiche e mentali?

Il principio psicologico dell’abituazione è la chiave!

In effetti, diversi studi hanno spiegato come l’esposizione ripetuta allo stesso stimolo alla fine diventa, beh, noiosa.

Il concetto di superare la paura si riduce a questo: l’unica via d’uscita è attraverso .

Se vuoi essere un investitore immobiliare, smetti di comportarti come uno studente e inizia a comportarti come un investitore, non perché hai completamente abolito la paura ma perché hai deciso di procedere di fronte alla paura.

Agisci, impara e fai esperienza. Quindi usa quell’esperienza per costruire la vita dei tuoi sogni !

Costruisci il tuo team per evitare i rischi investimenti immobiliari

vuoi scoprire l’ importanza del team 

In sintesi

La conoscenza può cancellare molte paure ma non tutte.I negli rischi investimenti immobiliari ci ranno sempre ma l’ importante è pondearli

Se hai fatto i compiti, ma hai ancora paura di agire, è tempo di controllare la tua prontezza mentale.

  1. Chiediti: “Qual è il peggio che può accadere?”
  2. Pratica gratitudine
  3. Studia storie di fallimenti delle persone di successo
  4. Abbraccia l’imperfezione
  5. Inizia ad agire la parte

La paura è un’emozione che potrebbe non abbandonare mai completamente, ma il punto non è eliminare la paura.

Fai un respiro profondo, agisci nonostante la paura e raccogli i frutti!

Buon investimento 😀😀😀😃

7 peccati capitali che causano il fallimento degli investitori immobiliari

,

7 peccati capitali che causano il fallimento degli investitori immobiliari

La maggior parte delle persone che provano a diventare come investitori immobiliari non ottengono il successo che si aspettavano. E immagino che la maggioranza fallisca.

Quindi la domanda è … Cosa causa il fallimento?

E’ acclarato, che gli investimenti immobiliari hanno creato più ricchezza di qualsiasi altra formula d’investimento.

Ti basta pensare che i primi 10 imprenditori di maggior successo al mondo, ha fatto la propria ricchezza dal settore immobiliare da investitore.

Ho delineato sette motivi per cui credo che la maggior parte degli investitori immobiliari fallisca.

Chiaro è che avrei potuto trovare anche altre o più ragioni, e molte di queste sarebbero valide come queste.

Ma questi sono i miei primi sette:

# 1: Mancato discernimento tra investimento e speculazione

Essenzialmente questo è il punto più particolare da sviscerare, ma io l’ho parafrasato in questo modo.

Investimenti: quando il capitale è generalmente sicuro e hai la possibilità di ottenere un rendimento.

Speculazione: quando il tuo capitale non è affatto sicuro e hai la impossubilità di effettuare un ritorno.

Va bene speculare, purché tu capisca che è quello che stai facendo, e purché non utilizzi tutto il capitale disponibile per farlo.

Voglio dire, se giochi continuamente il doppio o niente con tutto il tuo capitale, finirai per atterrare sul nulla. Allora cosa ti resterà da raddoppiare? Niente.

Gli investimenti immobiliari hanno una sicurezza intrinseca se effettuati con metodo.

Gli speculatori immobiliari sono tra le persone più ricche ….

Stai attento. Se hai intenzione di speculare, considera di farlo prima con un partner più grande ed esperto.

# 2: Mancato discernimento della verità su rischio e rendimento

Questo è strettamente legato al n. 1 e avrebbe potuto farne parte, ma, dopo tutto, sono i sette peccati capitali…

Completa questa frase:

Un basso rischio porta a un basso rendimento. L’alto rischio porta a ____ ritorno.

È naturale riempire quel vuoto con “alto” non è vero? Ma questo non è vero.

Un rischio maggiore comporta un rendimento potenziale più elevato . E anche una maggiore perdita potenziale. In effetti, c’è sempre il potenziale di una perdita completa (vedere il punto n. 1 sopra).

ottimisti ma prudenti 

Noi imprenditori siamo un gruppo ottimista per natura. E questo è fantastico.

Ma se lasciamo che il nostro ottimismo ci accechi ai rischi e alla realtà degli affari, faremo un grande disservizio.

Sarebbe meglio ascoltare il più grande investitore nella storia. Warren Buffett ha dichiarato:

Le persone di successo dicono molti no. Le persone di grande successo dicono “no” quasi sempre. “

Impara a vivere con un valore predefinito di no. Questo consiglio ti servirà in ogni tua attività.

# 3: Mancata comprensione, agendo secondo i cicli

Circa 10 anni fà, lessi un articolo che titolava: “La bolla immobiliare sta per scoppiare”.

Ci ho creduto e ho smesso di investire immediatamente, giusto? Si, come no.

È facile avere una propensione alla conferma e vivere e investire in essa.

Questa è una malattia ehm, intendo una condizione in cui inseguiamo una posizione favorevole, cerchiamo tutte le prove per sostenerla e ignoriamo (o distorciamo) qualsiasi dato contrario.

Non farlo Vedi il punto n. 2 sopra sull’imparare a dire di no come preconcetto.

Di recente ho letto il brillante libro che descrive l’importanza di sapere in che ciclo siamo e agire di conseguenza.

Come ad esempio nei primi anni 2000 quando il mercato era caldo.

Ma ho capito, con l’esperienza che ho maturato che quando il mercato è vicino alla cima, il rischio è più alto.

E gli investitori dovrebbero correre il minimo rischio e non tollerare i margini sottilissimi.

Molti investitori ora si sono trovano  a svendere, di fronte alle difficoltà economiche.

Ma l’ottimismo sfrenato e la corrispondente menzogna che “questa volta è diverso” porta a decisioni di acquisto folli che fanno aumentare ulteriormente i prezzi.

I margini di sicurezza escono dalla finestra e le normali metriche di valutazione vengono allungate o peggio ancora, ignorate.

Sarebbe saggio pensare a come questo si applica alle nostre carriere nel settore degli investimenti immobiliari.

# 4: Mancato discernimento tra insegnanti e guru

Qui avrei tutte le ragioni per dilungarmi, ma sarò sintetico.

Questo blog, è stato creato per esserti di sostegno, sugli investimenti immobiliari.

Sai nel tuo cuore chi sono i guru e chi sono i veri maestri. Non cadere per le bugie e nella superficialità.

Ora non sto dicendo che questo vale per tutti, ma se vedi le foto del tuo potenziale consulente di fronte alla sua villa o al suo yacht.,

se promette un percorso facile per la ricchezza … e se sei invitato a un seminario del fine settimana in cui ti viene chiesto di investire molti più soldi per saperne di più …

azzzz… potresti essere pronto a cadere sotto l’incantesimo di un potenziale guru.

Scappa!

Un mio collega, ha trascorso ha buttato soldi e per la consulenza di un guru dell’immobiliare. Gli stessi gli hanno dato una formazione teorica e illusoria …..

Se invece ti affidi, ad un formatore pratico , ad un vero professionista sei sulla buona strada per salire. Scegli il tuo insegnate saggiamente.

attenzione  a chi usa le slide… ha letto molto e praticato poco 😀😀😀😀😀

# 5: Mancato discernimento tra conoscenza e azione
Immagino che ci sia una descrizione psicologica di questa condizione. L’hai notato? Lo faccio.

A volte quando apprendo una nuova verità, in qualche modo penso di viverla.
E comincio persino a guardare in fondo agli altri che non lo sono.

È pazzo, lo so. Poi in qualche modo crederò mentalmente che sto vivendo quella verità. E poi sono a rischio di guardare in basso gli altri che non lo sono.

Come quando mi ha insegnato per la prima volta a dire “no”, ero un investitore che spesso diceva “sì”. Ma mi ci è voluto del tempo per allineare le mie azioni con le mie conoscenze.

Ad ogni modo, per favore non confondere più conoscenza per l’azione. Spendi la tua vita, acquisendo continuamente sempre più conoscenza, ma, contemporaneamente, agendo.

Gli investitori immobiliari di successo apprendono, e poi agiscono.

#6: Mancata risposta
Questo peccato è piuttosto autoesplicativo. Potrei averlo menzionato una o due volte prima …

# 7: Mancata creazione di ricchezza lentamente
Il re Salomone era forse il tipo più ricco che sia mai vissuto. Ed era anche conosciuto per la sua saggezza.

Ha detto: “La ricchezza guadagnata in fretta diminuirà, ma chi si riunirà a poco a poco la aumenterà”.
L’investitore immobiliare più ricco e di maggior successo al mondo lo chiama durare per la monotonia del successo.

Io credo, al contrario, che la strada del successo è spesso noiosa. Può diventare meccanico e molti imprenditori si annoiano e vanno avanti per inseguire qualcosa di nuovo.

Non farlo. Pensaci.

In conclusione

È possibile riuscire a investimenti immobiliari. Esistono diversi modi per farlo.
E se sei su questo sito, per imparare e crescere nella tua carriera da investitore immobiliare, sei nel posto giusto per imparare tutto ciò che devi imparare.

I 4 modi in cui è possibile cadere nella speculazione immobiliare

Come imprenditore e investitore seriale, sono sempre stato alla ricerca dell’investimento immobiliare o del business perfetto, sebbene non me ne fossi sempre reso conto.

tanti investitori con cui ho parlato hanno tentato un’impresa e un investimento dopo l’altro, perdendo in gran parte tempo e denaro, fino a quando non ho imparato il potere e il profitto degli investimenti immobiliari.

Il margine del fallimento si alza quando si confonde laspeculazione con l’investimento reale.​

Un vero investitore immobiliare, farà sempre la distinzione tra investire e speculare.

Un investimento è una operazione che, dopo un’attenta analisi, mette in sicurezza il capitale, attraverso un rendita adeguata all’esborso iniziale.

Le operazioni che non soddisfano questi requisiti sono speculative. “

Quindi riassumo in questo modo:

Se hai fatto una valutazione approfondita e sei ragionevolmente certo che il tuo capitale sia al sicuro, e hai la possibilità di realizzare un profitto, stai investendo.

Se stai “investendo” in una risorsa che ha una protezione incerta del capitale e hai la possibilità di realizzare un profitto, stai speculando.

In diverse occasioni mi imbatto in discussioni dove molti conoscenti  non vogliono accettare che diverse operazioni da loro effettuate , definite impropriamente  investimenti  non erano altro che speculazioni.

Va bene speculare? Certo, fintanto che nella tua mente è chiaro che lo stai facendo e che sei conscio di ciò a cui stai andando incontro.

A differenza di molte classi di attività, il settore immobiliare offre l’opportunità di investire piuttosto che speculare.

Scelto con saggezza, il settore immobiliare offre una garanzia sul capitale.

In molti casi, il settore immobiliare ha un’alta probabilità di produrre un profitto continuo.

In luoghi scelti con cura, è probabile che gli immobili apprezzino in termini di valore.

L’investimento immobiliare non lo cambierei mai con nessun’altra professione o attività …

Ed ecco, a seconda della mia valutazione e della mia esperienza i 4 modi in cui è possibile cadere in una speculazione immobiliare:

1. Selezione del mercato

Una scarsa selezione del mercato, o del luogo nel quale investire,può essere una forma di speculazione.

2. Selezione delle risorse

Pagare in eccesso un immobile sul mercato o spendere troppo per la ristrutturazione di una proprietà, sono forme di speculazione.

3. Tempi

Pensare di ottenere un profitto, in considerazione dell’apporto economico investito, nel più breve tempo possibile. In questi termini, la speculazione, è assicurata.

4. Sviluppo speculativo

L’obiettivo di ogni investitore immobiliare è quello di concretizzare con profitto, all’interno di uno spazio temporale congruo. Quando questo accade, l’errore in cui ci si può imbattere, è buttarsi sul primo affare che passa. Bisogna restare con i piedi per terra, valutando con attenzione ogni opportunità.

Conclusione

A volte vedi chiaramente il tuo percorso nello specchietto retrovisore. Attualmente sono coinvolto solo in operazioni immobiliari sicure, stabili e redditizie, che seleziono attraverso un team  multidisciplinare.

Non ho intenzione di non confondere  la  speculazione per investire di nuovo. Soprattutto quando gestisco i soldi degli altri.

Sfrutta la mia esperienza ventennale, ma sappi che  non mi occupo di speculazioni .

Fidati di chi, porrà il focus sulla qualità dei tuoi futuri investimenti.

Come diventare investitore immobiliare

Vuoi diventare investitore immobiliare ?

Alla fine della lettura di questo articolo avrai una vsione chiara su cosa fare per diventare un investitore immobiliare.

Puoi diventare un investitore immobiliare , a prescindere da qualunque cosa tu pensi e superando ogni paura

Senti, quando ho iniziato il mio percorso oltre 20 anni fa, non sapevo nulla, probabilmente come molti di voi non sanno.
Probabilmente mi trovo in una posizione molto peggiore della tua ,perché non avevo assolutamente un istruzione specifica

Da dove ho iniziato

Ho lasciato la scuola all’età di 18 anni allo scopo di lavorare nel settore immobiliare e più precisamente in una agenzia .Tuttavia, ho lavorato come collaboratore per  pochi mesi .Ho sempre creduto che ci fosse qualcosa di più grande e migliore là fuori per me.

Quello che ho superato

Quindi tutto quello che posso dire è, se posso farlo, anche tu. Non hai bisogno di educazione formale. Tutto ciò di cui hai bisogno è un desiderio, una volontà, un’etica del lavoro ed etica in modo che tu faccia le cose 

Come sono arrivato dove sono oggi

Le persone mi chiedono sempre come ho ottenuto così tanto successo e come sono arrivato. La mia risposta è sempre la stessa e sarà sempre la stessa. Mi sveglio davvero prima di tutti e vado a dormire dopo tutti, e lavoro di più e in modo più intelligente.

Ho cambiato un po ‘però. Non mi ammazzo più con il lavoro. Sto andando su una strada diversa quando si tratta di lavorare come un matto, inseguire il denaro e fare più soldi. Non credo davvero che offrirà la vera felicità che tutti stiamo cercando.

Ad ogni modo, per tutti voi ragazzi e ragazze che ora siete scoppiati là fuori e sognate qualcosa di più grande e migliore, niente batte il duro lavoro.

se vuoi diventare un investitore immobiliare devi fare sacrifici 

La ricetta per il successo è svegliarsi ogni mattina entro le 5:30 del mattino, sedersi a una scrivania con un computer portatile e non uscire  fino alle 19:00 o alle 20:00.

 

Quindi, qualunque cosa tu voglia fare, immergiti assolutamente in tutto e in qualsiasi cosa relativa a quel particolare argomento. Voglio che diventi ossessionato e posseduto. Letteralmente.

Quando ho scoperto il settore degli investimenti  immobiliari , le aste giudiziarie e le operazioni di saldo e stralcio , ho iniziato ad immergermi in tutto e in tutto, compresi affari, proprietà immobiliari.

Per qualsiasi motivo, ne sono diventato letteralmente ossessionato. La passione che ho avuto per il calcio l’ho sostituita con gli affari, gli investimenti e il reddito passivo.

Velocemente fino ad oggi, e posso davvero dire di avercela fatta da un punto di vista finanziario e commerciale. L’ho davvero fatto. Ora sto cercando un diverso tipo di successo. Successo nella vita.

Senti, questo è il mio messaggio per voi ragazzi là fuori. Siedi il sedere alle 6 del mattino e non partire fino alle 19:00. Fallo ogni singolo giorno, settimana dopo settimana. Alla fine, imparerai e capirai cosa devi sapere e arrivare a dove vuoi essere. Basta non mollare.

Dicono che metà del lavoro è fatto solo presentandosi. Se posso farlo ragazzi, anche voi. Ecco fatto, ho finito.

 

PER DIVENTARE INVESTITORE IMMOBILIARE, SEGUI 5 STEPS

,

SEGUI 5 STEPS PER DIVENTARE INVESTITORE IMMOBILIARE

Gestire investimenti immobiliari  è un’attività impegnativa , se la so vuol svolgere in modo professionale

Anche per gli imprenditori più attenti ,ci sono molti fattori da considerare quando si lavora per mantenere la propria attività operativa nel modo più efficiente e redditizio possibile, dalla riduzione dei costi a un migliore utilizzo del proprio tempo al miglioramento della fluidità  di lavoro.

Un modo per semplificare le operazioni?

Applicare un metodo Operativo .

Immergiamoci in profondità in ciò che il metodo operativo .

Operare secondo un metodo e come sistemare la tua azienda e come utilizzare queste procedure  in modo che la tua azienda possa Migliorare continuamente e guadagnare sempre di più .

Che cos’è il metodo operativo ?

Partiamo dalle basi: cos’è la metodo operativo  e perché è importante per te e per la tua azienda che si occupa di investimenti immobiliari ?

Il metodo operativo è L’ insieme delle procedure il processo operative  per garantire la coerenza e l’efficienza di un’organizzazione.

In altre parole, stai documentando le varie funzioni essenziali della tua attività che la rendono operativa è sempre in constante miglioramento

Questo processo potrebbe richiedere del tempo e sforzi, ma imposterà la tua azienda per il successo a lungo termine.

Vantaggi del metodo operativo negli investimenti immobiliari

  • Riduzione dei costi Delegando varie attività quotidiane necessarie per gestire le attività correlate agli investimenti immobiliari , sarai in grado di dare priorità in modo più efficace al tuo tempo. Ciò ti consentirà di concentrare la tua energia su attività che generano reddito che generano entrate per la tua attività, non solo quelle che richiedono tempo.
  • Maggiore efficienza : gestisci la tua giornata in modo più efficiente scoprendo e rimuovendo tutti i passaggi non necessari che potresti intraprendere. Documentare le procedure ti aiuterà a vedere dove stai sprecando risorse e, di conseguenza, dove puoi aumentare l’efficienza su base giornaliera.
  • Prestazioni migliorate Avere chiare le procedure operative e le deleghe , per il lavoro del proprio team aumenterà le prestazioni garantendo congruenza e coerenza tra tutti i membri del team.
  • Il tuo team sarà in grado di concentrarsi ognuno sul proprio settore di competenza , sulla gestione dei progetti e sulla definizione delle priorità per la corretta applicazione della strategia in funzione degli obiettivi .
  • Più tempo libero:  un’ team di specialisti che lavora e cura le operazioni quotidiane continueranno a funzionare senza intoppi, anche in tua assenza. Risparmierai tempo ed energia in modo da poter perseguire le prospettive e sviluppare altri e nuovi progetti di investimento ,che si tratti di garantire finanziamenti o trovare soluzioni creative agli investimenti in corso .
  • Comunicazione migliorata Avere procedure precise ridurrà i errori di comunicazioni , energia sprecata e le possibili argomentazioni su come e quando le cose dovrebbero essere fatte.
  • Time Off Uno dei maggiori vantaggi dell’ applicazione di un metodo operativo  è la capacità di far funzionare la tua azienda anche quando ti allontani. Prendi una vacanza, trascorri del tempo con la tua famiglia o pianifica il futuro della tua attività senza che le tue operazioni quotidiane ne risentano .

Ora mi chiederai , come si mette in pratica tutto questo ??

La risposta è scritta nel titolo Dell’ articolo …continua a leggere

1: elencare le attività frequenti

  • Identificare con quale frequenza verranno eseguite le attività. È giornaliero, settimanale o mensile?
  • Identificare tutte le parti coinvolte nel processo.
  • Determina la durata di ogni attività.
  • Determinare se le attività possono essere delegate e sopratutto a chi .

 2: organizzare e assegnare priorità alle funzioni

  • Identificare il gruppo responsabile della funzione designata.
  • Identificare l’importanza di ciascuna funzione.
  • Dare la priorità alle funzioni in base alla loro importanza e al ruolo nel mantenere il corretto funzionamento dell’azienda.

Inoltre, è possibile sviluppare politiche e procedure per garantire che tutte le funzioni essenziali utili continuino a funzionare senza problemi.

3: documentare gli avanzamenti

  • Sii il più dettagliato possibile. Questo è estremamente importante! Prova a registrare e scrivere questi processi dal punto di vista di qualcuno che esegue l’attività per la prima volta. Fornisci una guida passo-passo, condividi schermate e usa video tutorial registrati sullo schermo mentre esegui le attività con una narrazione di accompagnamento, qualunque cosa fornisca la massima chiarezza.
  • Utilizza tutte le risorse disponibili e considera l’utilizzo di modelli gratuiti che puoi trovare online per ridurre parte del tempo impiegato a scrivere i processi.
  • Prendi in considerazione l’idea di lavorare con qualcuno che possa aiutarti a creare un manuale di formazione se non hai tempo o risorse.

4: implementazione delle procedure

  • Prova ad attuare le procedure : esegui le attività in base ai processi che hai scritto per vedere se sono facili da seguire. Potresti trovare aree che potrebbero beneficiare di maggiori chiarimenti.
  • Chiedi ai membri del tuo team di eseguire una determinata attività usando le tue istruzioni come guida. Se fanno domande, è probabilmente un’indicazione che i processi non sono abbastanza approfonditi e necessitano di ulteriori spiegazioni.
  • Rendi le procedure  il più possibile ottimizzare e strutturate  per assicurarti che non si verifichino errori futuri.

5: continuo e costante miglioramento

  • Continua a apportare modifiche alle procedure , aumentando l’efficienza e l’efficacia nel tempo.
  • Incoraggiare il tuo team  a fornire suggerimenti su come migliorare i processi.

La sistematizzazione consente di ridimensionare i costi

In conclusione, la sistematizzazione è un approccio efficace per aiutare un’azienda ad avere successo. Fornisce all’organizzazione e ai suoi membri una chiara panoramica dei rispettivi ruoli e di come eseguire le procedure operative standard.

Con le procedure operative attive , la tua realtà sarà più efficiente ed efficace, il che ti darà l’opportunità di continuare a far crescere i tuoi ricavi nel settore immobiliare

Vuoi diventare investitore immobiliare ? Costruisci il team

,