,

Soluzione al pignoramento

soluzione pignoramento

Soluzione pignoramento immobiliare: 

Vuoi sapere come  risolvere il problema del pignoramento immobiliare?

In questa pagina troverai informazioni su soluzioni a pignoramenti immobilari , e non solo :

Come risolvere un pignoramento immobiliare

Cos’è un pignoramento, quali sono le sue possibili forme,

cosa può essere pignorato e cosa non può essere pignorato

risoluzione del debito

annullamento del pignoramento attraverso la vendita pre asta

soluzione-pignoramento-2 Soluzione al pignoramentoCos’ è un pignoramento:

Viene disciplinato dal Libro III del codice di procedura civile italiano (artt. da 491 a 497) e si intende con il termine pignoramento l’atto con il quale inizia l’espropriazione forzata.

L’ufficiale giudiziario effettua al debitore l’ingiunzione di astenersi da ogni atto diretto a sottrarre alla garanzia del credito i beni a esso assoggettati e i frutti di essi, con l’avvertimento che qualsiasi atto sarà invalido (art. 492 c.p.c.).

Tipologie di pignoramento :

Vi sono tre forme di pignoramento, e sono:

  • pignoramento mobiliare;
  • pignoramento immobiliare;
  • pignoramento presso terzi.

I primi due punti fanno riferimento a beni e cose in possesso del debitore, il primo, ovvero il pignoramento mobiliare fa riferimento ai beni mobili ovvero il denaro contante, gli oggetti preziosi, i titoli di credito ed ogni altro bene che appaia di sicura realizzazione.

Il secondo punto, il pignoramento immobiliare fa riferimento invece a beni in possesso del debitore non amovibili ossia abitazioni e mobili in essa contenuti a patto che il debitore non viva all’interno.

Il terzo punto fa riferimento, come descrivono i nomi stessi, ai crediti o beni del debitore presso terzi ovvero  stipendi, pensioni, conti correnti bancari e crediti relativi all’esercizio della libera professione anche se vi sono dei limiti a cui sottostare .

soluzione-pignoramenti-1 Soluzione al pignoramento

Pignoramento immobiliare, cosa può essere pignorato e cosa non può essere pignorato:

In un pignoramento immobiliare occorre tener presente che oltre all’immobile, possono essere confiscate anche le sue pertinenze, come ad esempio i  mobili che lo arredano (in tal caso si effettua un pignoramento congiunto), inoltre anche se non viene esplicitamente espresso, nell’atto di pignoramento rientra anche il terreno circondante l’immobile o nel caso del pignoramento di un terreno si confisca automaticamente anche il bene che vi è posto sopra.

 

E’ infine possibile il pignoramento di beni immobili indivisi ovvero appartenenti a diversi soggetti nonostante che solo uno di essi abbia un debito nei confronti del creditore. In tale ipotesi, il creditore deve comunque notificare un avviso a tutti i comproprietari i quali dovranno vietare al debitore di separare la sua parte della comunione senza ordine del giudice.

Non sono, invece, pignorabili i seguenti beni: i diritti di uso e di abitazione, le servitù, gli immobili inseriti nel fondo patrimoniale costituito dai coniugi per far fronte ai bisogni della famiglia, se il debito è stato contratto per scopi estranei ai bisogni della famiglia mentre il fondo può essere pignorato se i debiti sono stati contratti per fare fronte alle esigenze della famiglia, gli immobili sequestrati alla mafia, i beni che fanno parte del demanio pubblico, marittimo, idrico, militare, stradale, ferroviario, aeronautico, gli acquedotti e gli impianti relativi, i laghi artificiali, gli immobili di interesse artistico o storico che appartengono allo Stato o ad altro ente o istituto pubblico, i beni che rientrano nel c.d. patrimonio indisponibile dello Stato e degli altri enti pubblici, gli immobili destinati ad un pubblico servizio ed infine gli immobili di Stati e sovrani stranieri aventi una destinazione pubblica.

Soluzione al pignoramento

La soluzione al pignoramento di una casa può essere quella di vendere l’immobile  prima dell’asta e ciò significa per il venditore/debitore  ottenere un ricavo certo a confronto delle risultanze negative dell’eventuale vendita giudiziaria. Il venditore dunque oltre alla possibilità di liberarsi in modo definitivo dal debito ha in questo modo la possibilità di ottenere, se possibile, una liquidità aggiuntiva, in base alle differenze tra debito e valore della casa. Tale soluzione, ovvero effettuare un accordo pre asta, risulta vantaggiosa anche per la banca (o i diversi creditori) perché questo riduce sensibilmente le sue spese e gli permette di rientrare di una cifra solitamente maggiore di quella che ricaverebbe se la casa fosse stata venduta durante un’asta.

soluzione-pignoramento Soluzione al pignoramento

Soluzione pignoramento:

Infine occorre sottolineare che i vantaggi sono anche per l’acquirente, di solito infatti, il prezzo finale di acquisto dell’immobile può subire significative riduzioni di prezzo rispetto a quello di mercato, rappresentano dunque una grande opportunità di investimento  per chiunque voglia comprare casa.

Una casa pignorata può essere dunque venduta come qualsiasi altro immobile: vendendola prima dell’asta è possibile eliminare del tutto il pignoramento ed estinguere completamente i debiti.

 

Condivisioni 0
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *